Skip to main content
Stai visualizzando la versione notturna del sito Domus Academy, i contenuti sono gli stessi HO CAPITO

Professional Development Program Digital Fabrication

Produrre in 3D

Il corso

DETTAGLI INFORMAZIONI
Lingua Inglese o italiano
Attestato Domus Academy Certificate
Durata 2 giornate + 1 giornata facoltativa
Date 18, 19, 20 Novembre 2016

Introduzione

Perché ultimamente si sente così spesso parlare di terza rivoluzione industriale?
L’industria manifatturiera incontra il mondo digitale: nuove tecnologie, software, macchinari, materiali e nuovi processi stanno progressivamente suggerendo un’alternativa al vecchio modo di fare prodotti. Non più produzione industriale di massa: oggi le nuove richieste del mercato possono essere riassunte nella formula “meno oggetti, con più valore, per una maggiore esclusività”. La ricerca della personalizzazione degli oggetti infatti si inserisce perfettamente nella cultura maker e nella fabbricazione digitale, dove è oggi possibile produrre quantità limitate di prodotti, in meno tempo e con la massima possibilità di personalizzazione. Uno su tutti è l’esempio della stampa 3D: in questo scenario non solo assistiamo a una rivoluzione nella produzione degli oggetti, ma anche nella creazione delle macchine stesse con cui essi vengono prodotti, implicando cambiamenti sostanziali anche nel sistema di distribuzione.

 

Course Leadership

Opendot in collaborazione con Domus Academy

Opendot è un FabLab e hub di ricerca e open innovation che nasce dall’esigenza di dotdotdot, studio di exhibition e interaction design milanese, di creare uno spazio per la prototipazione rapida, la ricerca e la sperimentazione nell’ambito dell’innovazione tecnologica. www.opendotlab.it

Obiettivo del Corso

Il fine del corso è l’aggiornamento, la crescita e la conoscenza di nozioni teoriche e applicazioni innovative nel mondo della fabbricazione digitale, suggerendo ai partecipanti progetti mirati e nuovi ambiti di intervento per soluzioni all’avanguardia utili a generare nuove idee che creino valore per le imprese.

Metodologia e contenuti

Giorno 1
Racconto degli impatti della digital fabrication nella stampa 3D

  1. Produzione real-time (produrre l’oggetto per un cliente);
  2. Produzione personalizzata (modificare, adattare, personalizzare il design);
  3. Produzione diffusa (produrre localmente in più parti del mondo).

Dimostrazioni pratiche.

Giorno 2
Focus su tecnologie e applicazioni

  1. Additive manufacturing (tecnica di produzione di prodotti finiti basata sulle tecnologie additive);
  2. Rapid prototyping (tecniche nate per simulare prodotti finiti che ancora non esistono per accelerare il time-to-market);
  3. Rapid Tooling (come costruirsi tools, da stampi ad attrezzi, su misura sulla necessità dell’azienda);
  4. 3D printing (macchine opensource e auto costruite, produzione e sperimentazione sui materiali “dal basso”, nuovi processi innovativi);

Conoscere le macchine, come funzionano e i potenziali delle stampanti 3D custom. Brainstorming sulle possibili idee di applicazioni legate all’azienda.

Giorno 3 (facoltativo)
Progettare insieme, dall’idea al prodotto.
Il terzo giorno è dedicato allo sviluppo di un progetto concreto a partire dalle conoscenze e dalle esigenze specifiche delle aziende. Si propone una giornata di produzione di un manufatto che racconti il processo condiviso durante i due giorni, calzato ad hoc sulle necessità di sperimentazione dell’azienda, dei progettisti, di dirigenti e tecnici.

Destinatari

Corsi “tailor made” dedicati a professionisti che vogliono sperimentare nuove competenze o approfondire tematiche specifiche con il supporto didattico di Domus Academy.

Sono rivolti ad Aziende, Associazioni, Agenzie, società di consulenza di qualsiasi settore. L’obiettivo è quello di esplorare tematiche sperimentali, ampliare i propri orizzonti attraverso metodologie innovative con l’integrazione di discipline diverse tra loro.